Divulgazione scientifica e didattica della chimica

di Maria Caterina Vittori

Numerose sono le iniziative di divulgazione scientifica organizzate in diverse città per fornire ad un pubblico sempre più vasto gli strumenti culturali necessari per comprendere le problematiche del mondo circostante e per scegliere in modo consapevole le azioni più opportune per affrontarle.

mondiinmuta

Ai Mondi in muta è dedicata la XVIII edizione del festival scientifico Scienzartambiente che si terrà a Pordenone dal 16 al 20 ottobre 2013. Si tratta di un evento di divulgazione e comunicazione scientifica che si propone di analizzare i continui e rapidi cambiamenti del mondo e di fornire strumenti per orientarsi ed aggiornarsi attraverso una serie di incontri, laboratori, seminari, visite guidate, mostre interattive, rappresentazioni teatrali. Ricco è il programma dedicato alle scuole di ogni ordine e grado, con visite guidate e attività laboratoriali su chimica, logica, neuroscienze e stampa 3D. Informazioni più dettagliate e il programma da scaricare si trovano sul sito www.comune.pordenone.it/scienzartambiente.

Uno spazio particolare è dedicato alla Chimica che risulta essere una delle migliori prospettive scientifiche per osservare e descrivere i mutamenti, per rilevarli ed infine addirittura per indurli.

Interventi mirati ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado inerenti la chimica degli alimenti e la chimica dei cosmetici verranno svolti dall’Associazione Culturale Chimicare, che con il format denominato Proprio un Jukebox di Chimica offrirà anche una raccolta di esperienze concrete ed interattive al pubblico dei giovanissimi, in pratica ad alunni di età compresa tra gli 8 ed i 14 anni, insieme ai loro insegnanti. “Separare, trasformare, rivelare” sono le tre azioni che Chimicare (www.chimicare.org) condividerà con i ragazzi in modo concreto e diretto, una modalità per affrontare la didattica della chimica fondamentale in un’età in cui il pensiero astratto rischia di non essere sufficientemente sviluppato per poter padroneggiare un ragionamento per concetti.

I commenti sono chiusi