Aiuta i tuoi alunni a comprendere la storia partendo dall’analisi dei manifesti di propaganda

 Abstract

L’insegnamento e l’apprendimento della storia contribuiscono all’educazione al patrimonio culturale e alla cittadinanza attiva. In questa Unità d’Apprendimento, l’insegnante di Arte favorirà l’uso di fonti iconiche come esempio di nesso tra le tracce evidenti e le conoscenze del passato. L’arte diventa documento per comprendere la storia.

L’analisi iconografica dei manifesti di propaganda della Grande Guerra e dei regimi totalitari sarà condotta con approccio laboratoriale. La collaborazione con l’insegnante di storia darà vita ad attività significative che evidenzino le vaste aree di connessione possibili tra le due discipline.

Gli aspetti fondamentali dei periodi analizzati saranno schematizzati e rappresentati con mappe concettuali con l’ausilio di parole chiave per guidare alla comprensione dei messaggi di propaganda.

La parte centrale dell’Unità è la decodificazione di manifesti simbolo dell’epoca: Non tradite mio figlio di G. Boccasile, La tua patria fa appello a te di I. Toidze, Un combattimento e una vittoria, e Daddy what did you do in the Great War? di Savile Lumley.

Terminata questa fase accompagnata dal docente, gli studenti, da un elenco di manifesti, ne sceglieranno ciascuno un paio e li analizzeranno compilando una scheda di lettura.

Al termine progetteranno e realizzeranno una presentazione di slide di un percorso generico (propaganda fascista) o di uno focalizzato su un aspetto in particolare (manifesti nazisti antisemiti).

Carla Sacchi

Effettua la registrazione gratuita sul portale www.tuttoscuola.com per visionare l’intera UA  clicca qui

I commenti sono chiusi